Il Comitato Scientifico per l’Insegna di San Bernardo, composto dal Sindaco di Macugnaga, Stefano Corsi, dal Presidente del Comitato della Comunità Walser, Barbara Zanzi e dal Presidente della Fondazione Maria Giussani Bernasconi, Antonio Padoa Schioppa, ha ritenuto di conferire

 

l’Insegna di San Bernardo per l’anno 2019 a Luciano Caveri

 

per il costante impegno da lui profuso nell’amministrare le regioni montane delle Alpi, nel promuovere e nel sostenere la cultura alpina in tutti i suoi aspetti.

 

Luciano Caveri è nato ad Aosta il 25 dicembre del 1958 e attualmente risiede in Valle d’Aosta. Dopo la maturità classica si è laureato in Scienze Politiche. È giornalista professionista dal 1980. È Responsabile della Struttura Programmi della Rai di Aosta.

Iscritto fin dalla giovane età al movimento politico dell’Union Valdôtaine, ha iniziato la propria carriera politica militando nell’organizzazione giovanile del partito, la Jeunesse Valdôtaine. Ha la lasciato nel 2012 l’Union Valdôtaine per dar vita ad un nuovo Movimento, l’Union Valdôtaine Progressiste. Tra i suoi molteplici impegni politici, è stato Segretario di Presidenza della Camera dei Deputati, Vice Presidente della Commissione Bicamerale per la Riforma Amministrativa, fondatore e Presidente del Gruppo Amici della Montagna del Parlamento, Presidente del Comitato Italiano per l’Anno Internazionale delle Montagne 2002, primo Presidente dell’Euroregione Alpi Mediterraneo costituitasi a Bard, in Valle d’Aosta, il 18 luglio 2007, Vice Presidente de l’Association Internationale des Régions Francophones (AIRF).

Tra le sue pubblicazioni si ricordano La Vallée d’Aoste de A à Z (Musumeci editore, 1998), L’Europa e la Montagna – Collana Di Monte in Monte (Tararà edizioni, 2001).

Archivio
2019 2018